Trovare un buon odontoiatra a Salerno come altrove può risultare una scelta facile se un amico o un parente ne conoscono già uno affidabile. Quando si tratta di far controllare o curare i denti, è sconsigliabile scegliere con superficialità lo specialista. Bisogna affidarsi ad un dentista esperto, competente, preparato e che sappia prendersi cura della nostra bocca dimostrando un’ottima manualità. Come riconoscerlo?

Innanzitutto, in base al tipo di problema da risolvere, bisogna scegliere il dentista specializzato in un certo campo: dentista per bambini, parodontologo, implantologo, gnatologo, ecc.

Prima di recarsi presso uno studio dentistico, è consigliabile dare un’occhiata a recensioni e opinioni online e verificare se il dentista è regolarmente iscritto all’albo. Per scoprirlo, basta eseguire una ricerca sul sito web della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri.

Cos’altro bisogna fare per affidarsi ad un dentista specializzato nel capoluogo campano?

Odontoiatra a Salerno: il dentista che non si tira mai indietro

Uno dei fattori importanti per riconoscere un professionista affidabile, che si tratti di un odontoiatra a Salerno o a Milano, è la disponibilità off limits. Il dentista professionale non si tira mai indietro, conosce il significato del termine problem solving, non svolge semplicemente un lavoro, la sua è una missione come per ogni medico rispettabile. E’ reattivo, pronto a rispondere a qualsiasi chiamata, anche a quella della nostra redazione.

Muniti di una lista di dentisti a Salerno, abbiamo composto un numero telefonico a caso. La disponibilità dello Studio Dentistico Sante Vassallo ci ha sorpreso. Il medico dentista era in procinto di iniziare una visita ma ha chiesto alla segretaria di fissare un appuntamento telefonico per rispondere alle nostre domande. La disponibilità rivela la propensione a rispondere prontamente a qualsiasi problema o necessità.

Che cosa spinge le persone a scegliere uno studio dentistico piuttosto che un altro? E quali virtù del dentista le convince a tornare? Questo abbiamo chiesto allo studio contattato per caso.

Dialogo e trasparenza: dall’anamnesi al preventivo

Per qualsiasi problema di salute, è giusto che il paziente faccia una scelta informata e consapevole. Questo vale anche quando si trova in uno studio dentistico. L’odontoiatra a Salerno deve essere in grado di informare il paziente dando spiegazioni semplici e chiare sullo stato di salute dei suoi denti. Dovrà fornire consigli sulla prevenzione e cura dell’igiene orale.

Nel corso della prima visita, durante l’anamnesi, un dentista serio procede ad una raccolta accurata di dati per conoscere la storia clinica del paziente, eventuali patologie e farmaci assunti, problemi di pressione o di coagulazione, allergie, ecc. Il dialogo ed il rapporto di trasparenza tra medico e paziente sono essenziali per instaurare un rapporto di fiducia.

Non si può iniziare una terapia senza aver firmato un consenso informato ed un preventivo di spesa (art. 54 del codice di deontologia medica). Nel caso in cui il piano di lavoro dovesse cambiare, il preventivo deve essere aggiornato tempestivamente. La trasparenza di uno studio dentistico si riconosce anche e soprattutto da questo aspetto.


Igiene e sicurezza

Sembra scontato ricordarlo ma uno studio dentistico deve osservare gli standard di igiene e sicurezza, incluso il rispetto delle attuali misure anti-Covid. Il medico dentista deve indossare guanti e mascherina durante i controlli e le cure.

Bisogna osservare la pulizia di tutto l’ambiente e certi particolari come l’utilizzo di strumenti asettici monouso che devono essere imbustati e sterilizzati. Le superfici che abitualmente il dentista tocca vanno protette con una pellicola trasparente che deve essere sostituita tra un cliente e l’altro.

Strumenti utilizzati dal dentista

Uno studio dentistico professionale dispone di attrezzature adeguate, utili per effettuare prestazioni di qualità e, comunque, necessarie.

Uno strumento fondamentale che scongiura la contaminazione di batteri durante gli interventi di otturazione o devitalizzazione è la diga di gomma, un foglio in lattice isolante, che protegge la bocca.

Gli studi dentistici moderni dispongono di scanner intraorale per prendere le impronte, Tac, ortopantomografo, microscopio ottico operatorio che migliora la qualità degli interventi di chirurgia paradontale e di endodonzia.