Malattie

  • Denti sensibili: come curarli e da cosa è dovuto

    Alcune persone soffrono di "denti sensibili", associati a stimoli dolorosi brevi e violenti, che spesso vengono quando cibi dolci o acidi, caldi o freddi, vanno in contatto con i denti. Tale sensibilità, è data dall'esposizione di quella parte morbida del dente che si trova al di sotto dello smalto e che prende il nome di "dentina".

     
  • Cliniche dentistiche in Croazia: convengono davvero?

    Sempre più si parla di “turismo dentale”. Cosa vuol dire questo espressione? E' un problema di tutti al giorno d'oggi, una fatto di cui non si può non accorgersi: non tutti possono permettersi le cure dentistiche. Sia che si tratti di implantologia o di dentiera o di qualsivoglia problema, ormai in moltI decidono di tralasciare la salute dei propri denti per i costi eccessivi.

Anatomia

  • Ricostruzione denti: come avviene?

    Incidenti di vario genere, sport e anche cibi particolarmente duri possono mettere alla dura prova i nostri denti portando spesso a traumi, scheggiature, fratture e rotture che in qualche modo vanno trattati a dovere dai dentisti specializzati, attraverso un'attenta ricostruzione denti.

     
  • Lo smalto dei denti, come prendersene cura

    Lo smalto dentale è ciò che ricopre tutti di denti, non è propriamente un tessuto quanto più un derivato tessutale che viene prodotto automaticamente dal nostro corpo durante l’amelogenesi da cellule.

Igiene

  • Colluttorio naturale: quando si usa?

    L’igiene orale è una cosa seria, non basta sicuramente un colluttorio naturale a risolvere i problemi dentari. Il cavo orale è costantemente pieno di microorganismi come i batteri che in condizioni normali sono ospiti della superficie della bocca.

     
  • Eliminare tartaro: per una buona igiene orale!

    Eliminare il tartaro non è molto semplice vista la forte adesione che quest'ultimo ha sui denti, sarà previsto perciò un intervento di pulizia da parte del dentista, il quale possiede gli strumenti giusti.