Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

In evidenza

Utilizzo e cura dello spazzolino elettrico

curare la gengivite

Lo spazzolino elettrico, come raccomandano i dentisti, deve essere un alleato quotidiano nell’igiene del cavo orale. In media, uno spazzolino elettrico aiuta a rimuovere il 7% in più della placca depositata sui denti dopo un pasto rispetto allo spazzolino manuale. Infatti, spazzolare in maniera corretta è fondamentale per mantenere in salute non solo i denti ma anche le gengive, per evitare di doversi recare spesso dal dentista. 

Perché la pulizia dei denti professionale è così importante

curare la gengivite

La pulizia dei denti professionale è una procedura necessaria per chiunque, a prescindere dalla cura che si dedica giorno dopo giorno alla propria igiene orale. Questa, per quanto possa essere costante nel tempo ed eseguita in maniera ottimale, da sola non può essere sufficiente per prevenire il depositarsi della placca.

Regole per l'igiene orale: quali sono quelle fondamentali?

Regole per l'igiene orale

Una igiene orale corretta e soprattutto costante è la medicina migliore per attuare una buona prevenzione di tantissime patologie e problematiche che sono legate al cavo orale.

Cercare un dentista a Cagliari: ecco alcuni consigli

Quante volte vi è capitato di avere un mal di testa o un mal di schiena particolarmente forti e non riuscire a placarli con le medicine tradizionali? Quante volte avete avuto bisogno di lavare i denti con acqua tiepida perché se troppo calda o troppo fredda avrebbe dato fastidio i denti? Ebbene, anche se a prima vista non si direbbe, i due problemi hanno la stessa soluzione: andare da un dentista.

Malattie

Carie secca: in cosa si differenzia da tutte le altre tipologie?

La carie è un processo distruttivo a carico dei tessuti duri del dente che progredisce gradualmente. È provocata dallo sviluppo di alcune specie batteriche nella placca dentaria e dalla presenza di alcuni cataboliti degli zuccheri alimentari che i batteri stessi sintetizzano.

 

Malattie del cavo orale e problematiche cardiache: quale rapporto sussiste

Malattie del cavo orale

Salvaguardare la salute del cavo orale consente di evitare costose sedute di trattamento sulla poltrona del dentista, ma può contribuire alla prevenzione di problematiche spesso correlate e di cui si parla poco. Molto si sa sulla relazione che sussiste tra una dentatura non correttamente allineata e la postura; la malocclusione dentale può generare fastidio sui muscoli mandibolari e su quelli del collo, ripercuotendosi negativamente sulla schiena, con l’assunzione di una postura scorretta ricercata dal nostro corpo per alleviare il fastidio muscolare. 

Anatomia

Smalto dei denti: come prendersene cura quotidianamente

bambino che mostra lo smalto dei denti

 

Lo smalto dentale è ciò che ricopre tutti di denti, non è propriamente un tessuto quanto più un derivato tessutale che viene prodotto automaticamente dal nostro corpo durante l’amelogenesi da cellule.

 

Fluoro dei denti: qual è il suo ruolo? E' davvero importante?

fluoro dei denti

Il fluoro è un elemento indispensabile nella prevenzione della carie dei denti, la maggior parte degli alimenti influisce poco sulla mineralizzazione e formazione dei tessuti duri dentari, se tuttavia l’apporto di fluoro e di vitamina D è insufficiente, il dente avrà scarse probabilità di resistere alla pressione della carie.