Malattie

  • Che cos’è la Parodontite?

    Con Parodontite, chiamata da molti Piorrea, s’intende una malattia dei denti simile ad un’infezione batterica, molto frequente nelle persone adulte e colpisce anche tessuti di supporto al dente stesso: ossa, legamenti parodontali ed il cemento radicolare. I medici usano molto il suffisso -ite per indicare qualsiasi termine anatomico, indica anche la presenza di un’infiammazione del tessuto oppure addirittura dell’organo a cui, il termine prima del suffisso, si riferisce.

     
  • Placca dentale: ecco le principali cause

    Quando si riscontrano alterazioni dell’equilibrio fisiologico dell’ecosistema sistema orale, dovute all’aumento di substrati, si ha una proliferazione batterica con conseguente formazione della placca.

Anatomia

  • Il Fluoro dei denti: qual è il suo ruolo?

    Il fluoro è un elemento indispensabile nella prevenzione della carie dei denti, la maggior parte degli alimenti influisce poco sulla mineralizzazione e formazione dei tessuti duri dentari, se tuttavia l’apporto di fluoro e di vitamina D è insufficiente, il dente avrà scarse probabilità di resistere alla pressione della carie.

     
  • Ricostruzione denti: come avviene?

    Incidenti di vario genere, sport e anche cibi particolarmente duri possono mettere alla dura prova i nostri denti portando spesso a traumi, scheggiature, fratture e rotture che in qualche modo vanno trattati a dovere dai dentisti specializzati, attraverso un'attenta ricostruzione denti.

Igiene

  • Dentifricio senza fluoro: meglio o peggio?

    L’uso di dentifricio al fluoro non comporta alcun rischio perché, anche se nel lavarsi i denti si inghiottisse il 15- 20% della pasta dentifricia, non si verificherebbe alcun effetto sistemico. Ne va soltanto evitato l’uso nel caso di bambini piccoli che non sono ancora in grado di sputare il dentifricio, dopo le manovre di pulizia dei dentini.

     
  • Colluttorio naturale: quando si usa?

    L’igiene orale è una cosa seria, non basta sicuramente un colluttorio naturale a risolvere i problemi dentari. Il cavo orale è costantemente pieno di microorganismi come i batteri che in condizioni normali sono ospiti della superficie della bocca.